rudy guede

Torna libero l’unico condannato per la morte di Meredith

Torna libero l’unico condannato per la morte di Meredith

Rudy Guede torna anche formalmente libero per fine pena. Ha scontato infatti quasi tutta la sua condanna a 16 anni di reclusione. Il magistrato di sorveglianza di Viterbo gli ha concesso la liberazione anticipata. Guede è l'unico condannato per l'omicidio di Meredith Kercher, compiuto a Perugia la sera del primo novembre del 2007, 14 anni fa. E' stato processato con il rito abbreviato e condannato a 16 anni di reclusione, gran parte dei quali scontati nel carcere di Viterbo. Attualmente è affidato ai servizi sociali. "Rudy è stato scarcerato per fine pena" ha detto il suo difensore, l'avvocato Fabrizio Ballarini. "Il magistrato di Sorveglianza di Viterbo - ha aggiunto - gli ha concesso la liberazione anticipata in base all'articolo 54 dell'ordinamento penitenziario e l'ufficio esecuzione ha emesso l'ordine di scarcerazione". Per Guede il fine pena era previsto il 4 gennaio del 2022 ma dopo la decisione del magistrato di Sorveglianza è stato anticipato al 20 novembre.