calendario riaperture

Si lavora al calendario delle riaperture: primi bar e ristoranti, poi le palestre

Si lavora al calendario delle riaperture: primi bar e ristoranti, poi le palestre

Giornata chiave oggi per la trattativa fra Governo e Regioni sulle riaperture. Nel pomeriggio l’incontro a Palazzo Chigi. Domani c’è la cabina di regia, convocata dal premier Draghi, per i dati epidemiologici e i nuovi colori delle varie regioni. L'ipotesi di riaperture progressive a partire da maggio (con la possibilità di premiare già dal 26 aprile gli Enti locali che avranno i dati epidemiologici migliori) rilancia le speranze delle Regioni. Si inizierà con bar e ristoranti nelle zone gialle: dalla prima metà del mese solo a pranzo mentre dalla seconda metà anche a cena, con un allentamento del coprifuoco che potrebbe slittare fino alla mezzanotte. Poi con la partita inaugurale degli Europei dell'11 giugno, allo stadio Olimpico di Roma, anche palestre e piscine potranno alzare la saracinesca. Ma da maggio potrebbero tornare in presenza anche tutti gli alunni delle scuole superiori anche se per l'Associazione nazionale Presidi questa ipotesi resta "possibile ma improbabile": “Sono necessarie azioni all’esterno della scuola”, spiega il presidente dell’Associazione Antonello Giannelli.