processo willy

Inizia il processo per la morte di Willy, ucciso in un pestaggio

Inizia il processo per la morte di Willy, ucciso in un pestaggio

È iniziato oggi, al Tribunale di Frosinone, il processo per l’omicidio di Willy Monteiro Duarte, il 21enne ucciso a Colleferro la notte tra il 5 e il 6 settembre scorso. A carico dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi, di Mario Pincarelli e di Francesco Belleggia l’accusa è di omicidio volontario aggravato dai futili motivi. Il presidente della Corte di Assise Francesco Mancini ha deciso che il processo si svolgerà a porte chiuse per il pubblico causa emergenza sanitaria. Nel corso dell'udienza gli occhi di Lucia, la mamma di Willy, sono stati puntati sullo schermo in alto dove si vedono tre degli imputati collegati in videoconferenza dal carcere di Rebibbia e da quello di Viterbo. In aula solo Belleggia. "Mio figlio è presente con noi oggi e ci dà la forza di affrontare l’udienza", ha detto la madre del ragazzo all’ingresso. "Cosa provo? Tristezza, solo tristezza".