dantedi celebrazioni dante

Oggi un Dantedì che vale il doppio: il poeta moriva 700 anni fa

Oggi un Dantedì che vale il doppio: il poeta moriva 700 anni fa

Attori, politici, giornalisti, ma anche sportivi e star televisive. L’Huffington Post ha chiesto a molti volti noti di leggere una terzina del primo Canto della Divina Commedia di Dante. A turno. Guardate nel video qui sotto l’effetto di questo singolare blob poetico, una delle tante celebrazioni odierne. Oggi infatti è un Dantedì speciale: si celebra la ricorrenza dei 700 anni dalla morte del “sommo poeta”. Lo ha ricordato con una lunga intervista al Corriere della Sera anche il Presidente Sergio Mattarella. Mentre il Papa gli ha dedicato una lettera apostolica intitolata Candor lucis aeternae in cui fra l’altro scrive: "La figura di Dante, profeta di speranza e testimone del desiderio umano di felicità, può ancora donarci parole ed esempi che danno slancio al nostro cammino. Può aiutarci ad avanzare con serenità e coraggio nel pellegrinaggio della vita e della fede che tutti siamo chiamati a compiere".