attacco hacker siae

Attacco hacker alla Siae, chiesto un riscatto. Ma il Dg non vuole cedere

Attacco hacker alla Siae, chiesto un riscatto. Ma il Dg non vuole cedere

La Siae (Società italiana degli autori ed editori) è finita nel mirino di un gruppo hacker Everest che ha sottratto 60-70 Gigabyte di informazioni inclusi dati dei conti correnti, fatture e contratti. I computer non sono stati bloccati, nessun server criptato con chiavi indecifrabili, ma i dati sono stati sottratti dai server. Il furto di dati è stato scoperto ieri e sono già in corso le indagini per cercare di identificare gli autori che hanno già chiesto un riscatto in bitcoin per non diffondere i dati. Il dg della Siae Gaetano Blandini sottolinea: "Abbiamo già provveduto a fare la denuncia alla polizia postale e al garante della privacy come da prassi. Verranno poi puntualmente informati tutti gli autori che sono stati soggetti di attacco". Il Dg ha detto che non vuole pagare alcun riscatto.