museo della scienza

Museo della Scienza e della Tecnologia: la mostra “Fragility and Beauty”

Il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano fino al 31 ottobre ospiterà la mostra "Fragility and Beauty: Uno sguardo alla terra con l'occhio dei satelliti". Un'esposizione che ha come protagonista il tema dei cambiamenti climatici e dello sviluppo sostenibile, in vista del futuro del nostro Pianeta. Argomento molto caldo e dibattuto soprattutto di questi tempi.

La mostra, curata da Viviana Panaccia e promossa dall'Agenzia Spaziale Italiana, permette ai visitatori di ammirare le foto più recenti del nostro Pianeta scattate dai satelliti, proponendo un vero e proprio viaggio alla scoperta dei luoghi più straordinari e remoti della Terra. Sarà dunque possibile avere un contatto materiale con gli aspetti più eclatanti e soprattutto meno conosciuti dell'ambiente e  degli effetti dei cambiamenti climatici.

L’esposizione si avvale di immagini e installazioni multimediali di grande suggestione e impatto visivo, che hanno il compito di sottolineare la necessità di un cambio di rotta dei processi di sviluppo dell’uomo, per una crescita sostenibile che eviti di compromettere il futuro delle nuove generazioni. Inoltre, Una video-installazione, ispirata alla serie televisiva 'One Strange Rock' e firmata da Darrel Aronofsky per National Geographic, offre l’opportunità di riflettere sul futuro del nostro Pianeta.

Il percorso permetterà ai visitatori di riflettere su alcune importanti tematiche, fra cui: gli effetti del surriscaldamento globale e i drammatici risvolti causati dai repentini cambiamenti climatici che colpiscono non solo la natura e gli animali, ma anche l'intera popolazione mondiale. Una mostra dunque rivolta a grandi e piccini, riflessiva e mirata alla sensibilizzazione dei visitatori.

DOVE: Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, via San Vittore 21

QUANDO: Dal 16 maggio al 31 ottobre 2019

ORARIO: Non disponibile

PREZZO: Ingresso incluso nel biglietto di ingresso al museo

INFORMAZIONI: www.museoscienza.org