vivere

10ALLE5 QUOTIDIANO CONSIGLIA – UN WEEKEND PER VIVERE MILANO

Eccoci arrivati ad un nuovo entusiasmante Weekend per vivere in modo speciale la nostra bellissima città. Aperitivi esclusivi, itinerari culturali e artistici, viaggi alla scoperta di luoghi nascosti e affascinanti, sessioni di meditazione e yoga imperdibili, l'inizio della stagione estiva al Castello Sforzesco...Insomma questi solo alcune delle attività che potrete svolgere a Milano questo fine settimana! Siete pronti?

Queste le idee di 10alle5 Quotidiano per uno spettacolare fine settimana a Milano! Buon Weekend!

 

 

1) Voglia di Aperitivo? Le piscine Punta dell'Est dell'Idroscalo lanciano un'iniziativa entusiasmante e unica: gli aperitivi in piscina. Immersi in un contesto naturalistico, vi sembrerà di essere al mare anche a soli 10 minuti dal centro di Milano.  A partire da questo sabato, 20 giugno 2020, dalle 19.00 vi aspetta dunque l’Aperitivo alla Punta dell’Est. Un momento speciale e originale da vivere con gli amici e i propri cari. Un modo per uscire dall'ordinario grazie ad un aperitivo straordinario Il momento migliore per gustarsi un buon cocktail al tramonto del sole sull’acqua di questo meraviglioso parco; la città in questo contesto diventa un lontano ricordo!

Milano - Siete pronti a vivere l'idroscalo con gusto?  Il Beach Bar vi aspetta! Il Beach Bar  accoglie migliaia di persone ogni fine settimana e potrete trovare di tutto, dai gelati alle granite, le migliori birre alla spina ed in bottiglia e degli ottimi aperitivi. Tutto quello che desiderate lo potrete gustare in una magnifica terrazza sul lago che permette di godere ogni attimo di sole, fino allo spettacoloso tramonto. Un’oasi di natura e bellezza unica a Milano! Per informazioni: idroscalomilano.com

 

 

2) Sta per tornare YogaFestival, in una versione del tutto rinnovata per la sua edizione 2020. L'iniziativa infatti, quest'anno, si terrà esclusivamente in formato digitale, senza raduni o assembramenti. Domenica 21 giugno, dunque, in occasione delle celebrazioni per la Giornata Internazionale dello Yoga (proclamata dalle Nazioni Unite nel 2014), lo YogaFestival 2020 farà il suo debutto in Italia per la prima volta online. Il filo conduttore della giornata si ispira all'attualità, con “Riflessioni sullo Yoga: come lo yoga ci aiuterà a immaginare il futuro”.

Milano - YogaFestival 2020 si propone come un non-stop di preziose pillole di pratica, incontri, reading, mantra e conversazioni. Ad arricchire e rendere unica questa esperienza, la presenza di maestri e insegnanti tra i più influenti nel mondo yoga di oggi, insieme ad attori e musicisti per capire cosa sia veramente lo Yoga e approfondirne la conoscenza. Per informazioni: yogafestival.it

 

 

3) La Fondazione Arnaldo Pomodoro vi porta alla scoperta di Milano con l'iniziativa Pomodoroincittà. Una passeggiata per le vie segrete e i luoghi più incantevoli ed emblematici di Milano per osservare la città con occhi diversi, quelli di Arnaldo Pomodoro.

Milano - Si parte da Via Conservatorio 12, seguendo un itinerario a piedi della durata di 2 ore, che offrirà l’occasione di rallentare il passo per guardare la città con occhi nuovi, riscoprendo il legame tra il tessuto urbano, il patrimonio artistico e le istituzioni che lo ospitano e lo conservano.. Alcune delle opere di Arnaldo Pomodoro, infatti, sono esposte nei classici luoghi deputati all’arte, come spazi museali e collezioni pubbliche, ad esempio il Museo Poldi Pezzoli; mentre altre si nascondono nei chiostri delle Università e negli atrii delle Banche. Per informazioni e prenotazioni: fondazionearnaldopomodoro.it

 

4) Tempo di rinascita anche per il Castello Sforzesco di Milano con il lancio, a partire da domenica 21 giugno, dell'edizione 2020 dell'Estate Sforzesca, uno degli eventi più amati dai milanesi. Il programma di “Estate Sforzesca” - promosso e coordinato dal Comune di Milano - Cultura, è il cuore di “Aria di Cultura”, il palinsesto di iniziative che accompagna la ripresa dello spettacolo dal vivo e delle attività culturali in città - proporrà 80 appuntamenti, con oltre 40 concerti, 20 spettacoli teatrali e 4 di danza, ad ingresso gratuito o a prezzo calmierato. Tanta musica, arte e cultura ci accompagneranno in questa insolita ma incredibile estate. Le attività del Castello sforzesco si terranno nel celebre Cortile delle armi e movimenteranno a ritmo di musica, dalla classica all'elettronica, l'estate 2020.

Milano - La partecipazione agli spettacoli sarà su prenotazione obbligatoria (Prenota qui gli eventi), anche per gli spettacoli a ingresso gratuito, e l’accesso al Cortile delle Armi sarà contingentato: per ora sono previsti 360 posti a sedere opportunamente distanziati tra loro (a fronte delle 500 sedute delle precedenti edizioni) e non sono disponibili posti in piedi. Previsti anche il controllo della temperatura all’ingresso e il distanziamento fisico (ad eccezione dei gruppi familiari). Per informazioni: milanocastello.it

 

5) Base Milano, a pochi giorni dalla sua riapertura, vi propone un'iniziativa unica, speciale e rigorosamente green, portandovi alla "ciclo-scoperta" di percorsi nascosti, poco conosciuti, ma splendidi, che corrono lungo i Navigli.  Il progetto culturale sostiene infatti i percorsi cicloturistici che fanno riscoprire la Milano più inaspettata pedalando a Sud lungo i Navigli. Dal 13 giugno sarà possibile noleggiare una bicicletta attraverso il sito aritmodacque.it da ritirare a Base Milano.

Milano - Tutto questo sarà possibile grazie al progetto DARDA - A Ritmo D'Acque, che nei prossimi 14 mesi porterà BASE a sconfinare dal quartiere Tortona verso sud tramite una serie di esplorazioni lente in bicicletta. Mappare e valorizzare il territorio, mettere in rete operatori locali, sviluppare strumenti narrativi con realtà aumentata e segnaletica multisensoriale. Nel corso dell’estate, infatti, gli itinerari saranno arricchiti da segnaletiche multisensoriali e opere in realtà aumentata. Una modalità originale per promuovere, attraverso l’arte e le tecnologie digitali, percorsi sostenibili alternativi ai corposi flussi turistici che spesso si limitano all’area urbana senza esplorarne i dintorni. Un’ottima occasione per riprendere il contatto con la natura e il territorio circostante, pedalando a ritmo lento lungo i navigli per arrivare fino ad Abbiategrasso, Vigevano e Pavia attraverso vari punti di interesse storico, culturale e turistico: dalle cascine, tra cui le più antiche “corti” della bassa milanese, ai luoghi di culto, fino a progetti sociali e nuove società agricole con produzione a chilometro zero. Per informazioni: base.milano.it

 

ISCRIVITI E RICEVI  GRATUITAMENTE LE NOTIZIE SU COSA FARE A MILANO

    10alle5quotidiano.info/privacy